logo-mini

Condividilo con i tuoi amici!

2013 Campo estivo Corteno Golgi

Foto del campo estivo a Corteno Golgi 2013

Se guardiamo il cielo stellato noi tutti vedremo le stesse stelle, ma ognuno di noi le collegherà in un modo diverso creando nuovi disegni e desideri. Quelle stelle così calde e luminose ci fanno pensare al passato e al futuro, ai momenti di felicità dove tutto era così perfetto che sembrava quasi surreale..spesso si sorride anche..pensi a quel sorriso che ti hanno donato le persone che hai aiutato, un piccolo gesto che ti ha ripagato di tutta la tua fatica..pensi alla soddisfazione di riuscire o di averci anche solo provato dando tutto te stesso..senti ancora il calore di quell’abbraccio vero quando, in quel momento, non stai pensando all’abbraccio ma a tutte le avventure vissute insieme..quando però l’abbraccio finisce ci si sente come un vuoto dentro..come se tutte quelle emozioni insieme non fossero abbastanza e che vorresti stare ancora insieme.
Ora, qui sotto, troverete le foto del nostro campo estivo. Immaginate di sdraiarvi a guardare le stelle e di vedere tutte le nostre foto. Ricordatevi gli abbracci che ci siamo dati prima della partenza e, sopratutto, ricordatevi che non era solo un addio, ma era un arrivederci..Ricordate: le migliori foto le avete voi, e sono le vostre emozioni!

Un abbraccio fraterno,
Diego

“Ma noi ci rivedremo ancor,
ci rivedremo un dì,
arrivederci allor fratelli,
arrivederci sì.”

Questi sono alcuni dei messaggi che ci siamo scritti appena tornati dal campo:
“In questi 11 giorni è stato tutto emozionante: il paradiso terrestre in cui abbiamo vissuto, dormire all’addiaccio, il torrente con l’acqua a 8 gradi come doccia, la pastasciutta ad ogni singolo pasto accompagnata dal panettone smarzo, i 4 gradi quando si usciva dalla tenda la mattina, il fuoco della sera che ci ha fatti sentire tutti parte di un’unica grande famiglia. Difficile e forse impossibile esprimere a parole quello che ho provato in questo mio primo campo scout. Sono passati solo 7 mesi da quando è iniziata questa splendida avventura, eppure mi sembra di essere con voi da sempre. Thank you all!” (Giorgia VI2)


“Non ho più un fiume dove lavarmi, dei pali dove sedermi, delle attività da fare, dei fratelli scout da abracciare in ogni momento…ma rimane solo un grande ricordo di tutto questo…e questo ricordo lo devo a ognuno di voi!!! Grazie di cuore!!! è stato un campo indimenticabile, unico, emozionante…scout!!! Ho ancora le lacrime ripensando alla gioia provata in questi 11 giorni passati mano nella mano con ognuno di voi!! Grazie ancora !!!
Un forte abbraccio…nico VI1”


“All’inizio avevo tanta voglia di tornare a casa.. Non avevo voglia di lavarmi con quell’acqua gelata, di svegliarmi così presto e MANGIARE COSÌ POCO. Ma piano piano mi sono affezionata a voi, tutti voi, a quel campo, al fuoco fatto nei bidoni, al tavolo delle porcospine che crollava, a tutti i sottocampi… e guardare mentre li smontavamo è stato terribile, è li che ho iniziato a piangere… ora che sono a casa voglio di nuovo la mia tenda, il mio tavolo, il mio fuoco e tutti voi. Mi mancate, mi mancate un sacco, spero di rivedervi presto..” (Sira Mura)


“Buona caccia, buona caccia, benvenuti, buona caccia..non ci conoscevamo ancora e parlavamo già la stessa lingua. Tanti foulard diversi, tante strade diverse che per si sono incontrate in un unico punto. Ci sono bastati 10 giorni per rendere le nostre amicizie e le avventure passate insieme qualcosa di indimenticabile, qualcosa che nulla o nessuno potrà mai cancellare.
Non si possono comprare i ricordi, ma possiamo tirarci su le maniche e lavorare insieme, possiamo regalare un abbraccio e possiamo sorridere e dare la forza agli altri di andare avanti.
Questa mattina mi sono svegliato e stavo comodo..un letto comodo, una buona temperatura e, dopo la doccia calda di ieri sera, mi sentivo quasi pulito..ma voi non c’eravate..mi mancano i vostri “buongiorno” e le facce ancora addormentate di esplo e capi..mi mancano gli abbracci delle persone felici di essere ancora lì tutti insieme..devo ringraziare per ogni abbraccio o sorriso ricevuto, perché è proprio quelli che ogni mattina mi motivava a fare del mio meglio. Un ultimo grazie(per ora) è per i ragazzi del mio reparto che hanno scritto quel bellissimo pensiero che poi è stato letto al quadrato..una lettera ha compensato mesi di preparazione e ci ha reso tutti molto orgogliosi di voi.
Dicevo che le nostre strade si sono incontrate..dobbiamo proprio separarle per sempre? Manteniamo i contatti e diciamo un semplice “arrivederci”! Questo lo dedico a tutti quelli che ieri hanno cantato questa canzone guardando le persone che sperano di ritrovare e rincontrare..
“Ma noi ci rivedremo ancor,
ci rivedremo un dì,
arrivederci allor fratelli,
arrivederci sì.”
vi voglio bene, Diego(VI2)”


“Ragazzi e ragazze…grazie per i bellissimi e fantastici momenti passati assieme. Mi mancate tutti. Un’ abbraccio…. insieme insieme è un motto di fraternità” (Marco VI3)


“i primi giorni pensi solo “voglio tornare a casa ” e alla fine non vuoi più tornare a casa perchè li ti sei fatto una nuova famiglia nuovi amici persone che potrebbero essere tuoi fratelli persone che senti come fratelli e quando ti accorgie che tutto finirà da li a poche ore tirimane da dire che peccato è già finita e sai gia che ti rimarrano solo i ricordi grazie a tutti sopratutto a il club della colazione” (Mario, Zanica)


“Sono stati i 10 giorni più belli della mia vita, mi mancate veramente tutti, dal primo all’ultimo, non sentire il vostro buongiorno stamattina è stato veramente difficile, ieri notte addormentarsi senza salutare e abbracciare tutti è stato difficile, veramente …” (Gabriele)


“Non vi dimenticherò mai !!!resterete sempre nel mio cuore♥” (Sofia, VI2)


“E stamattina mi sono svegliata alle 7.15 pensando “devo svegliare i ragazzi!”. Mi mancano le vostre faccine, anche se ammetto che ieri salutarvi tutti da vivi e’ stato un vero sollievo! Vi voglio un sacco bene! Grazie Nico per averci dato l’ opportunita’ di condividere questa splendida esperienza insieme!” (Costanza, Cagliari)


“Sono stanchissimo, sono stati 12 giorni condotti a ritmi che non credevo di poter sostenere. Ma vedere le vostre simpatiche faccine soddisfatte, respirare fratellanza scout a pieni polmoni hanno fatto il miracolo.
Il mio cuore è felice perché tutti abbiamo provato a fare del nostro meglio e i risultati sono sotto i nostri occhi.
Corteno Golgi 2013 resterà nel mio cuore: un altro fantastico momento della mia breve (ma intensa) vita scout.
Vi abbraccio tutti!!!” (Stefano, VI5)


“E il primo giorno dopo il campo è finito… dopo aver mangiato ed essermi lavato seriamente certamente sto meglio… ma sento che manca qualcosa… manca il calore di più di 100 persone che nonostante il freddo al mattino mi faceva sentire caldo, mi mancano più di 100 paia di occhi che da soli raccontavano come erano quelle persone, mi mancano più di 100 bocche che ogni giorno parlavano e mi facevano sorridere, mi mancano più di 100 amici che mi facevano sentire bene nonostante tutte le difficoltà…
Anche se il campo in sé non mi ha divertito tanto più di 100 fantastiche persone lo hanno reso un’ esperienza fantastica che non dimenticherò mai.
Vorrei ringraziarvi tutti per avermi fatto passare 12 giorni fantastici e non siate tristi perché non ci rivedremo più (o comunque per tanto tempo) non é importante quante volte ci vediamo ma quante volte ci pensiamo l’un l’altro perché solo pensare a più di 100 fantastici amici che ci vogliono bene ci fa stare meglio…
Grazie mille ragazzi” (Marco)


“Svegliarsi alle 11 e 25 e non alle 7 e 30? Si direi che è abbastanza brutto! Non sentire il buongiorno di tutti voi,non sentire le vostre risate dei primi giorni ma anche le lacrime degli ultimi e veramente una cosa stranissima. Non avevo mai passato un campo così,non mi sono mai divertita così con tantissime persone,non ho conosciuto così tante persone in pochissimi giorni. Siete persone fantastiche,ognuno con difetti diversi,ma siete comunque persone fantastiche! 100 fratelli scout,100 amici e 100 persone da rivedere assolutamente. Siamo lontani è vero,ma questo non significa che non ci possiamo sentire! Grazie per i bellissimi momenti che mi avete fatto passare anche da seduta dato che non potevo camminare,per le bellissime cose che mi avete fatto conoscere,per avermi curato ma sopratutto portato in spalla nel momento del bisogno! Speriamo di rivederci.. Un abbraccio fortissimo a tutti:)
Vi voglio bene” (Giulia)


“Salve Scout, sono il vostro autista…vi ho guardati in questa settimana e ho visto veramente una bella famiglia.Mi mancate già molto, mi manca il dover andare a prendervi il pane, i viveri, portarvi quando serviva al pronto soccorso, venirvi a recuperare nelle vallate dopo l’hike. Mi manca lo svegliarmi alla mattina alle 6:30 a 4/5 gradi e vedere il campo dormiente. Mi mancano le vostre facce appena svegliate…le vostre file per lavarsi, colazione, bagni…per tutto questo vi ringrazio per la stupenda avventura vissuta con voi…” (Filippo)

Le foto:


Ecco un filmato del nostro fantastico campo estivo(grazie a Nicola)

Tutte le foto si possono scaricare in formato originale dai seguenti archivi:
Cartella1
Cartella2
Cartella3
Cartella4
Cartella5
Il filmato

 


Leave a Comment