logo-mini

Condividilo con i tuoi amici!

campo invernale ed estivo 2016

Ciao a tutti, cercheremo di essere sintetici ma chiediamo ai genitori la massima attenzione.

  • Campo invernale

Partenza il 03/01/2016 alle 08.30 in stazione dei treni a Vicenza. Date ai ragazzi la quota del campo invernale (60 euro) che raccoglieremo una volta saliti in treno.

Ritorno il 05/01/2016 alle 17.10 in stazione dei treni a Vicenza.

Materiale necessario (deve stare tutto dentro lo zaino, quello che non ci entra non serve. Più i ragazzi caricano lo zaino e più peso dovranno portare sulle spalle):

  • Pranzo al sacco per il primo giorno
  • Dormire: stuoino, sacco a pelo – solito (dormiamo in casa)
  • Mangiare: Gamella con tazza e posate – solito
  • Cambio:
    • Si parte con l’uniforme completa perfetta (per quelli che hanno ordinato il materiale va bene come si sono arrangiati in questi mesi.. sappiate che stiamo stressando la sede centrale a Roma il più possibile ma non ci danno risposte concrete.. vi terremo aggiornati)
    • Un cambio completo pesante scout oltre a quello indossato (magari mutande, calzini e maglietta maniche corte prendetene anche due)
    • Un cambio completo “neve” compreso di cappello e guanti. Per i giorni del campo invernale è previsto il brutto tempo, ma se è così “brutto” da far nevicare sicuramente non mancheranno qualche gioco sulla neve. Se avete una paletta da neve (quella che ci si siede sopra e ci si tiene alla maniglia di plastica) portatela pure. Anche questa deve stare attaccata allo zaino (bisogna avere le mani libere quando facciamo spostamenti.. se proprio non ci dovesse stare allora lasciate perdere e troviamo altri giochi là). Se vi trovate bene con i doposci e li fate stare dentro lo zaino vanno bene anche quelli (ma non sostituiscono gli scarponi)
    • Altro: ciabatte (per stare in casa e farsi la doccia), necessario per la doccia (NO confezioni pacco famiglia ingombranti e pesanti), fazzoletti, coltellino, torcia, bussola, borraccia, mantellina … solite cose che si portano in uscita

Come sempre questa lista è generica, provate (ragazzi) a pensare cosa è necessario per voi e cosa non lo è. CHI NON HA GLI SCARPONI NON PARTE (categoricamente).

  • Campo estivo 2016

Grazie alle numerose attività che ci hanno impegnato gli ultimi mesi abbiamo visto ottimi progressi nei ragazzi e nel gruppo. Finalmente sono arrivate le risposte dalle compagnie aeree e dagli organizzatori dell’evento e quindi è arrivato il momento di prenotare definitivamente questa avventura.

Le date del campo in Finlandia saranno dal 20 al 28 luglio 2016, ma con buona probabilità partiremo il 19 luglio (dobbiamo essere ad Helsinki entro le 15 e non ci sono molti voli disponibili ed economici per la mattina del 20 luglio). Per il ritorno dovremmo essere in Italia per la sera del 28 luglio. Comunque gli orari e le date precise le comunicheremo con biglietti alla mano entro fine gennaio.

Il costo MASSIMO del campo per i ragazzi è stato fissato a 400 euro, con possibilità di ridurre questa cifra grazie alla disponibilità dal comune, dalla sezione e di altri donatori esterni che credono nella causa. Abbiamo deciso di dividere la quota di partecipazione in 2 parti: la caparra di 200 euro e il saldo del rimanente. Versare la caparra significa voler partecipare al campo, per noi significa contare il ragazzo nel gruppo e dare il nominativo alla compagnia aerea, all’assicurazione, al campo e poter quindi definire tutto per bene. Per noi è più facile e veloce la gestione dei soldi “liquidi” (quindi senza bonifici o altri sistemi) e abbiamo deciso due date dove è possibile dare la caparra e quindi prenotarsi al campo. La prima data è al ritorno del campo invernale alle 17:10 fuori dalla stazione dei treni (ci metteremo in un angolino tranquillo) e poi sabato 9 gennaio facendo riferimento a Lorenzo il capo gruppo (il reparto non farà attività sabato 9 gennaio 2016).

E’ importante ricordare sempre che lo scoutismo è per tutti, quindi se ci fossero esigenze particolari (400 euro sono troppi, non si ha la disponibilità di 200 euro a gennaio, dividere in parti più piccole, … ) basta venirci a parlare e ci organizziamo senza alcun problema. Quando abbiamo pensato a questo campo così importante anche economicamente abbiamo anche pensato ad un certo margine, quindi non fatevi problemi che come sempre una buona soluzione la troviamo.

Siamo sempre a disposizione per qualsiasi domanda, dubbio o perplessità!

Buon inizio anno a tutti!

Diego, Giorgia e Giulio

 


Comments are closed.