logo-mini

Condividilo con i tuoi amici!

Ripresa delle attività scout

Ciao a tutti, esploratori e genitori,

ci scusiamo, intanto, per la lunga attesa a cui vi abbiamo sottoposto prima di potervi dare qualche informazione, ma purtroppo ci troviamo in una situazione nuova un po’ per tutti, e abbiamo quindi dovuto aspettare delle indicazioni precise su come procedere prima da parte del “nazionale”, e poi anche da parte della sezione di Vicenza.

Siamo quindi lieti di annunciarvi che finalmente ci è stato permesso dalla sezione di riprendere le attività scout.

Su una nota più negativa, invece, vi informiamo che quest’estate 2020 NON sarà possibile effettuare un campo estivo tradizionale né alcun tipo di attività con pernottamento.

C’è, però, la possibilità di fare delle attività in giornata che si terrebbero nel periodo compreso tra l’1 e il 9 agosto 2020. Non sappiamo ancora dirvi quanti e quali giorni di quel periodo faremo effettivamente attività perché molto dipende dalle presenze dei ragazzi e dall’organizzazione che riusciremo a pianificare e finalizzare solo nelle prossime settimane.

Le eventuali attività verranno chiaramente svolte seguendo le regole di sicurezza che ci sono state indicate dal “nazionale” e che sono previste dalle linee governative. In particolare:

  • i ragazzi si laveranno spesso le mani, su nostra indicazione, con acqua calda e sapone, e, in assenza di questi, avremo con noi delle quantità abbondanti di igienizzante che ci verrà fornito dalla sezione. Istruiremo i ragazzi all’inizio di ogni attività sull’importanza del lavaggio delle mani frequente (e della durata di almeno 40 secondi) e staremo attenti a non creare assembramenti nelle postazioni di lavaggio; inoltre, provvederemo a ribadire ai ragazzi le regole basilari anche tramite cartelli e segnaletica comprensibili e di facile lettura;
  • per il distanziamento sociale, i ragazzi dovranno mantenere la distanza di almeno 1 metro durante le attività statiche, e di almeno 2 metri durante le attività dinamiche. Noi educatori staremo attenti che le distanze vengano rispettate in ogni momento. I ragazzi dovranno, inoltre, portare le loro mascherine da casa per quei momenti eventuali in cui saranno necessarie (ad esempio per attività all’interno);
  • all’inizio di ogni attività ricorderemo ai ragazzi di non toccarsi il volto, specialmente con le mani non igienizzate, e di tossire/starnutire in un fazzoletto o, in mancanza di esso, sulla piega del proprio gomito;
  • i ragazzi verranno accolti probabilmente a orari scaglionati (saremo più precisi nella prossima circolare) in modo da non creare assembramenti all’inizio di ogni attività;
  • all’accoglienza i ragazzi dovranno sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, che verrà loro sottoposta da noi capi per mezzo di un termoscanner fornitoci dalla sezione. I ragazzi che rileveranno una temperatura uguale o superiore a 37.5° non potranno partecipare all’attività;
  • all’accoglienza noi educatori raccoglieremo tutti i moduli di corresponsabilità adeguatamente compilati e firmati dai genitori dei ragazzi e che vi manderemo nella prossima circolare. Inoltre, ogni ragazzo che accederà all’attività dovrà compilare il registro delle presenze giornaliere, per un eventuale tracciamento da parte delle autorità sanitarie;
  • i ragazzi lavoreranno in gruppi separati di massimo 10 esploratori che noi educatori formeremo nelle prossime settimane in base alle presenze. Ogni gruppo verrà assegnato a uno o più educatori che resteranno (insieme ai gruppetti di ragazzi) IMMUTATI nel tempo per tutta la durata delle attività previste. Questo al fine di creare delle unità epidemiologiche di facile monitoraggio da parte delle autorità sanitarie in caso di contagio, oltre a limitare il contagio in generale;
  • nel malaugurato caso in cui uno o più educandi sviluppino sintomi di malattia, questi verranno immediatamente isolati in una zona predisposta da noi educatori e le famiglie tempestivamente contattate;
  • le attività saranno pensate in modo tale da rispettare tutte le regole sopra elencate. Tutti gli oggetti utilizzati nei gruppi di ragazzi verranno sanificati prima di ogni scambio e le superfici verranno pulite prima e dopo l’utilizzo;
  • per quanto riguarda i pasti, i ragazzi dovranno portare ad ogni attività il proprio pranzo al sacco e la propria borraccia piena d’acqua.

La quota verrà specificata in seguito, ma sarà in ogni caso decisamente molto ridotta rispetto a quella di un campo tradizionale.

Vi chiediamo, invece, di confermare il prima possibile l’eventuale presenza o assenza dei ragazzi alle attività tra l’1 e il 9 agosto al seguente form, in modo da poter procedere adeguatamente all’organizzazione:

https://forms.gle/pmibE4FjKDXxYBud7

Se avete qualsiasi dubbio vi preghiamo di non esitare a contattarci a questi numeri:

Matteo (CR): 3452579223

Nicola (VCR): 3408026759

Noi capi siamo i primi ad essere delusi per come è andata quest’anno e per tutti gli impedimenti e le limitazioni a cui saremo sottoposti, ma vi assicuriamo che, come sempre, metteremo tutto l’impegno necessario affinché le attività che faremo nei prossimi mesi siano ugualmente delle esperienze indimenticabili per voi ragazzi.

Buona continuazione di estate e ci sentiamo presto!

Matteo, Nicola, Mattia, Martina, Nicoletta e Nicholas


Comments are closed.