logo-mini

Campo invernale 2016 esploratori

Condividilo con i tuoi amici!

Campo invernale 2016 esploratori

Anche quest’anno noi intrepidi esploratori di Costabissara per il campo invernale ci siamo cimentati in un’altra avventura: siamo partiti la mattina del 3 gennaio alle ore 8:30 da Vicenza e, ancora assonnati, abbiamo preso il treno diretto a Verona. In seguito, alla stazione di Verona, siamo saliti su un altro treno questa volta diretto verso la nostra vera destinazione: Trento.

Dalla stazione di Trento abbiamo camminato fino al Muse – che è un museo scientifico interattivo moderno – che a differenza degli altri musei tratta tantissimi argomenti: dalla preistoria alle ultime ricerche sugli sprechi moderni e all’inquinamento dell’uomo.

Dopo la nostra abbuffata di conoscenza, ci siamo diretti alla casa di riposo dove abbiamo alloggiato per i due giorni successivi.

La mattina del secondo giorno ci siamo svegliati presto con un profumino di camminata che ci stuzzicava le narici, ma per fortuna dopo un viaggio in corriera fino al monte Bondone, i capi ci hanno risparmiato una ripidissima salita (fatta poi in seggiovia) e una divertente discesa a ruzzoloni tra la neve. Il freddo era davvero pungente ma almeno i giochi con la neve ci hanno riscaldato un po’.

Tornati alla ”base” ci siamo fatti un bella doccia calda, e dopo cena abbiamo fatto un’attività serale di pattuglia spiegata con un vaso, dei grandi sassi, dei tappi e della sabbia. (vedi video qui sotto).

Il terzo e ultimo giorno ci siamo svegliati con la troppa gentilezza di Giulio ( 😛 ), e in poco tempo eravamo fuori per fare l’ultima attività del campo: un percorso in giro per la città con a disposizione una mappa, inventiva e tanta voglia di camminare.

Verso le 14:00 ci siamo ritrovati tutti insieme, abbiamo pranzato con dell’ottima pasta fredda e poi stanchi ma contenti della camminata siamo andati in stazione a prendere il treno che ci ha riportato a Vicenza.

Come ogni campo mi sono divertita tantissimo (forse quest’anno particolarmente) e sinceramente non mi aspettavo tre giorni così meravigliosi: i nostri capi ci hanno piacevolmente sorpreso.

— Margherita, ptg Koala —

Video del campo:

Video “La pattuglia in un barattolo”:

Video “Scout è”:

Foto del campo:


Comments are closed.